Stefano MinX Minguzzi
L'Italiano volante
di Shimen Jannati

Questa volta è nato tutto per caso: nelle scorse settimane Stefano Minguzzi ci ha mandato una sua foto in cui eseguiva il Back Flip ed allora ci è venuta l'idea di intervistarlo. Stefano MinX è perciò il primo FMXer ad essere torchiato da MxNews.

L'intervista che ne è uscita è molto diversa da quella che ci si potrebbe attendere intervistando un Freestyler: con Stefano abbiamo affrontato molti argomenti e dobbiamo dire che l'impressione che ci ha lasciato è quella di un ragazzo con la testa sulle spalle a dimostrazione che i FMXer non sono tutti alcolizzati, cocainomani, violenti, pazzi furiosi, come spesso vengono dipinti. Tra loro ci sono anche tanti ragazzi normali come Stefano laureando in Ingegneria Civile.

Ma chi è MinX? All'anagrafe Stefano Minguzzi è nato il 2 Novembre 1974 a Faenza e vive a Bagnocavallo in provincia di Ravenna. Alto 1.73, pesa 65 kg, mangia tanta pasta, guida Honda, chiude tutti ma proprio tutti i tricks ed il suo preferito è il Superman no hands. Una curiosità che potrebbe sembrare una coincidenza: il suo pilota preferito è lo spettacolarissimo Kevin Schwanz, "freestyler della velocità".

Iniziamo con la domanda più banale e scontata: come ti è passato per la testa di fare Freestyle Motocross? Mi sono avvicinato al FMX cominciando con il cross tradizionale facendo qualche gara regionale (ne ho vinte pure 4 o 5), poi vedendo che mi annoiavo parecchio dopo pochi giri, ho deciso di fare qualcosa di diverso. C'è da dire che ho praticato e pratico tutt'ora altri sport come BMX Snowboard etc, ed ho unito la mia passione per la moto con la mia indole da freestyler.

Ma come hai iniziato, quale numero hai provato la prima volta? I primi numeri sono stati il nac nac ed il clicker, c'è da dire che all'inizio non è stata affatto facile, essendo l'unico in Italia in quei periodi non godevo di grosse ammirazioni da parte della gente.

Cosa pensi del FMX attuale, nel senso che forse ci si sta spingendo un po' oltre, vedi back flip ed ora gira voce che molti di voi stanno provando il 360°. Non pensi che sia diventato troppo estremo e pericoloso? Il Freestyle oggi è arrivato a dei livelli incredibili, anche se devo dire che comunque si è evoluto progressivamente anno dopo anno. Ricordo che quando è uscito il grab sembrava quasi impossibile da fare, oggi ci sono i vari back, 360 etc ma non mi sembrano così impossibili da fare, questo perchè sono stato uno dei primi a fare FMX quindi mi sono evoluto con lui ed ho raggiunto un certo bagaglio tecnico.

Quanti Trick sei in grado di eseguire? Attualmente tra numeri e combo ne faccio circa 110.

Back Flip, 360°, dove andremo a finire? Per quel che riguarda il back devo dire che non è poi così difficile da realizzare non ci vuole una grossa tecnica ma solo del coraggio. Cosa ben diversa per il 360 che sto provando e devo dire che ci vuole una grossa tecnica come pure il body variable. Cmq non vedo dei limiti al FMX.

Come vedi l'evoluzione delle moto verso il 4T? Per il FMX potrebbe essere un problema? L'evoluzione del 4T essendo quasi ingegnere la vedo come una cosa quasi indispensabile nel cross tradizionale, è l'evoluzione della moto, per il FMX invece mi sembra che la moto a 2 tempi sia molto ma molto superiore, sia per il fattore peso, che per il fattore delle inerzie in volo.

Raccontaci il tuo volo più brutto, sicuramente l'avrai fatto eseguendo un trick... Il volo più brutto l'ho fatto mentre giravo su una pista da Supercross, sono arrivato corto su un triplo da 30 metri e mi sono rotto tutte e due le caviglie (ossa legamenti e tendini) ma la cosa peggiore è che la settimana dopo avevo il Fast Cross!!!!!!! Naturalmente ero presente, ma non sapete che dolore, ma sono un tipo che non si arrende facilmente. Devo ringraziare il dottor Gondolini per questo, comunque dopo quella botta la Gaerne mi ha realizzato degli stivali apposta per me altrimenti, non so se riuscirei a correre.

Back Flip: ci racconti come ti è venuto in mente di fare questo trick? All'inizio non lo volevo fare ma purtroppo sono stato quasi costretto, tutti i migliori lo fanno e se non volevo perdere il passo... Comunque devo ammettere che la prima volta mi sono c... addosso dalla paura uauauauuau poi al secondo tentativo l'ho chiuso e da li è nessun problema. Le prime volte l'ho eseguito con un 80, ora non ho più problemi, però come ho già detto non lo ritengo tecnicamente divertente come può essere un superman no hands, di gran lunga molto più difficile da fare.

Chi è attualmente secondo te il numero uno al mondo? Nel FMX non c'è un numero uno, ci sono 5 o 6 piloti che fanno la differenza ma non ne vedo uno prevalere sugli altri.

Dove ti vedremo prossimamente? Prossimamente sarò a Nizza (finale del SX nazionale c'è pure FMX) poi a Lisbona per il Mondiale di Freestyle (Stefano è attualmente in testa alla classifica n.d.r.) poi a San Sebastian (finale del SX spagnolo), Bercy e Motor show. Genova? No... Vorremmo chiedere perchè ma il "no..." ci sconsiglia vivamente di non affrontare l'argomento...

Cosa consiglieresti ad un giovane che vuole intraprendere la carriera di FMXer? Usa la testa, non strafare e usa le protezioni e non andare mai da solo!!!!! Voglio infine dire che comunque per fare FMX non bisogna essere dei matti tatuati o peggio, come spesso veniamo classificati, guardate me, mancano 6 esami e prenderò la laurea in Ingegneria meccanica.

www.minx.it

torna alla pagina precedente